Skip to content

Notting Hill e Portobello Market: istruzioni per l’uso.

25/05/2012

Ammettiamo che siate dei moderati fan del film Notting Hill, che vi incuriosisca andare a gironzolare in questo quartiere londinese e sbirciare qualcheduna delle location del film. Ammettiamo anche che vogliate prendere due piccioni con una fava e vogliate andarci di SABATO mattina, quando la via di Portobello Road si popola di gente, bancarelle e tanto casino. Ammettiamolo, e partiamo!

*Come arrivarci*

Evvai con la Tube!

Soluzione numero 1: uscire alla stazione di Notting Hill Gate. Scelta ovvia, un po’ scontata. Sicuramente vi farete un viaggio in compagnia di tanta tanta gente. Attenzione: pare che il weekend la linea rossa central della metro sia chiusa da Marble Arch a Liverpool Street. Quindi occhio, sennò vi ritrovate a scambiare più linee per fare un giro-mela e scendere a Notting Hill Gate. Come è capitato a me! 😉

Allo stop di Notting Hill Gate, seguendo le indicazioni dell’uscita per il mercato, prendete la seconda strada a destra (Pembridge Road): già qui trovate negozini carini, tra cui il favoloso MimiFifi con balocchini e gadget di tutti i personaggi dei cartoni (da TinTin a Star Wars). Poi seconda strada a sinistra ed entrare nel magico mondo di Portobello Road Market.

Soluzione numero 2: prendere tutt’altre linee e uscire alla stazione di Ladbroke Grove. Potrebbe essere una scelta parecchio furba! Poi vi spiego il perché.

*Portobello Road Market: come funziona*

Nel primo tratto, tra Pembridge Road e Kensington Park Gardens, c’è poco o nulla: piacevole camminata tra casine con le porte colorate.

Secondo tratto, fino a Westbourne Park Road: ci si comincia a divertire! Si parte dalle bancarelle dei negozi di antiquariato che espongono all’esterno ciò che negli altri giorni della settimana hanno all’interno. Poi arrivano le bancarelle artigianali e di antiquariato, quelle vere e proprie. Nell’ultima parte spunta la roba da mangiare, frutta e verdura.

In questo tratto potete vedere un paio di location del film! Riconoscerete sicuramente il negozio dal nome “Notting Hill” con la vetrina che nel film è stata usata per la libreria di viaggi dove lavora Hugh Grant. Poco prima, lungo la strada, c’è lo slargo in cui si scontrano Hugh Grant e Julia Roberts, quando lui le versa il caffè addosso.

Procediamo con il mercato.

Arrivando all’incrocio con Westbourne Park Road trovate un’altra location-cimelio: la porta della casa del personaggio di Hugh Grant. E’ al 280 di Westbourne Park Road, facilissima da trovare. Forse rimarrete leggermente delusi, è una casa come tante altre, con un portoncino blu. Chissà che mi aspettavo…

Dall’incrocio con Westbourne Park Road alla ferrovia iniziamo a trovare le prima bancarelle di vintage vero e proprio, di artigianato… insomma, zone dove si possono fare davvero degli affarucci niente male, a costo di spulciare un po’.

In particolare, dal sottopassaggio della ferrovia in poi inizia una specie di sotto-mercato, denominato Portobello Green, dove espongono tanto tanto vintage, produzioni artigianali, svuotacantine etc. L’ultimo pezzo, fino ad arrivare a Chesterton Road, è il regno assoluto degli svuotacantine. Dopodiché, THE END. Il mercato è definitivamente concluso.

E’ giunto il momento di svelare il mistero: perché scendere alla metro di Ladbroke Grove potrebbe essere una furbata? Perché scendete vicino alla zona di Portobello Green, dunque iniziate il mercato dalla zona più vintage, più autentica, e anche quella meno affollata. Potreste percorrerlo al contrario, e poi tornare via da Notting Hill Gate. Pensateci 😉

Altre info sulle location del film? Leggete qua!

Advertisements

From → Lifestyle, Viaggi

2 commenti
  1. Ciao Simone, bel post e…la porta è stata ritinta di blu finalmente?!? Quando ci sono stata l’ultima volta era ancora nera.
    A presto e grazie per il link al mio articolo sui luoghi del film 😉

  2. Ciao Francesca,

    grazie a te per l’ottimo post che mi ha aiutato a “beccare” le location del film (che – lo confesso – a me è sempre piaciuto un monte!). Sì, la porta adesso è blu, meglio così! Non ho avuto il tempo di andare a vedere le altre location che segnalavi, ma queste due (porta e negozio) mi sono bastate! Nel negozio di scarpe “Notting Hill” stava quasi per scappare un acquisto, poi sfumato.

    Ciao e grazie del tuo commento.

    Simone @stronco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: